COLORE E LUCE

In che modo il colore e la luce influenzano l'umore, la produttività e il sonno?



Perché è bello guardare il cielo azzurro? La risposta riguarda i recettori della luce, di cui potresti aver sentito parlare. Gli scienziati hanno dimostrato che avere abbastanza luce durante il giorno, in particolare la luce blu cielo e viola, supporta la produttività, la messa a fuoco, la prontezza, il comfort visivo e l'umore.


Durante il giorno è auspicabile una luce azzurro cielo energizzante e di benessere per supportare la parte "accesa" del nostro ciclo circadiano. La sera bisognerà scegliere una luce calda e ambrata, per passare alla parte di "riposo" del ciclo.


La luce degli schermi e dei nostri uffici e delle nostre case non cambia nel corso della giornata, il che significa che potremmo essere esposti a un'illuminazione non ottimale per la produttività durante il giorno e non ottima per aiutarci a dormire la notte.


UMORE

La luce colpisce i recettori negli occhi chiamati melanopsine che non hanno nulla a che fare con la vista. La luce blu cielo entra negli occhi, attiva questi recettori e influenza direttamente un centro di regolazione dell'umore nel cervello.


La luce azzurra attiva anche i recettori nella pelle generando beta-endorfina, un oppioide che riduce il dolore ed è associato al piacere. Anche la luce ultravioletta fa questo. Generando beta-endorfine, l'esposizione regolare alla luce solare potrebbe farti sviluppare tolleranza e diventare dipendente. Se hai mai desiderato un lettino abbronzante o una vacanza al mare, ora potresti essere in grado di spiegare perché. C’è una teoria secondo cui le persone possono diventare dipendenti dalla luce solare perché fa sentire meno dolore.


FOCUS

La luce blu e la luce viola al mattino e durante il giorno ci aiutano con prontezza, concentrazione e prestazioni. In uno studio, degli studenti sono stati in grado di concentrarsi meglio e il loro cervello ha elaborato le informazioni più rapidamente quando sono stati esposti a una luce arricchita con lunghezze d'onda blu rispetto alla luce standard. E hanno ottenuto punteggi migliori nelle misure di vigilanza, umore, affaticamento serale, irritabilità e fastidio agli occhi.


Optare invece per la luce solare? Ottima scelta, ma non dimenticare di proteggere la tua pelle prima che sia danneggiata: proteggi il viso e il dorso delle mani con una crema solare minerale leggera con olio di rosa canina.


DORMIRE

D'altra parte, il passaggio dall'attività al riposo avviene naturalmente quando il sole tramonta. Ridurre l'esposizione alla luce blu la sera può migliorare la qualità del sonno con benefici per l'umore, la produttività, l'immunità e molti altri aspetti della salute.

Per filtrare la luce da fonti come gli schermi, la sera utilizza occhiali anti luce blu.


Di sera, la meditazione può aiutare a calmare i pensieri ansiosi e farti passare una notte riposante. Accendi una bella candela ed inizia alla tua sessione di meditazione.

140 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti