Top

NON DIMENTICARE LA TUA CREMA SOLARE

Vuoi rallentare il processo di invecchiamento? Usa sempre una protezione solare. Gioca in difesa e proteggi la tua pelle per prevenire la formazione di micro rugosità.

Molti anni fa sono stata scelta come testimonial per una nota casa produttrice di integratori di bellezza.  Ero una delle tante donne di diversa età e tipologia di pelle, scritturata per assumere un integratore anti-ruga.  Per promuovere il prodotto, ho assistito a molti convegni di dermatologia, imparando delle cose che porto ancora oggi nel mio bagaglio di conoscenze.

Grazie alle foto del “prima” e “dopo” del danno che può provocare il foto invecchiamento, ho realizzato quanto l’esposizione alla luce solare possa far male. Al tempo avevo circa 30 anni, l’età perfetta per giocare in attacco più che in difesa. Quando si tratta del processo di invecchiamento, infatti, meglio prevenire che curare.  Il nostro contratto durava 12 mesi, nel corso dei quali siamo state costrette a non esporci al sole. Per un anno intero! Non potevo immaginarlo ma quel contratto è stato forse meglio di un biglietto vincente della lotteria.  Ho preso l’abitudine di proteggermi e di abbandonare la modalità “abbronzatura selvaggia”. Non solo per me ma anche per mia figlia.

Da allora non prendo sole senza una protezione di almeno 50 SPF. Sono stata derisa, ridicolizzata e presa per i fondelli per via della mia abbronzatura lenta… Ma non temere: il colorito arriva anche se utilizzi le creme solari ad alta protezione. Il bello è che a distanza di circa 20 anni non soffro di micro-rugosità. Un po’ come la tartaruga e la lepre: la gara si vince solo al traguardo.

La linea di demarcazione della bellezza di una donna parte dagli ANTA, fidati.  Perciò in estate non uscire mai di casa senza una protezione solare adatta al tuo fototipo. E sono certa che mi ringrazierai!

Please follow and like us:
error