Top

I MIEI MUST-HAVE QUANDO VIAGGIO

Viaggiare è bellissimo, nutre l’anima e la mente, ma quando si viaggia tanto quanto viaggio io è importante adoperarsi di prodotti che ci possono aiutare durante tutte quelle ore che passiamo sedute tra una città e l’altra. Personalmente viaggiando ogni settimana ormai ho sempre la valigia pronta con l’indispensabile, senza appesantirmi con cose che so che alla fine non userò.

Prima di tutto, il comfort! A me piace viaggiare comoda, ecco perché uso sempre i miei leggings BeGood (clicca qui) per viaggiare—sono comodi, modellanti e con una tecnologia che stimola la circolazione e aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso. In questo modo, anche dopo un viaggio lungo in aereo, non mi sento le gambe gonfie e affaticate. Il mio look ideale? Un maglione largo, i leggings BeGood e i miei amatissimi Doc Martens.

Avete mai visto lo sporco che si accumula nei filtri dell’aria condizionata dei treni o degli aerei? L’aria “riciclata” di questi mezzi di trasporto spesso può non solo seccare tanto la pelle ma anche sporcarla con batteri che possono causare quei terribili brufoletti che sembrano apparire appena mettiamo piede su un aereo o treno.  Come curo e prevengo la mia pelle? Con il mio piccolo dispositivo per la LED Light Therapy (clicca qui) di cui ho già parlato varie volte perché è eccezionale. Un trattamento viso che in soli 15 minuti può portare tanti risultati e si può usare dove e quando vuoi, anche sopra il trucco.

Sempre sul tema dell’aria riciclata e della pelle secca, porto sempre con me una crema idratante per il viso e un burro di cacao per le labbra. L’importante è ricordarsi però di applicare i prodotti su viso e labbra solo con le mani pulite—quando viaggiamo tocchiamo maniglie, sedili e pulsanti che sono stati toccati da migliaia di persone!

Importantissimi anche quando si viaggia per un sonno tranquillo sono la maschera occhi in seta e delle cuffie che cancellano i rumori che ci circondano.

Ma se non riuscite ad addormentarvi così facilmente quando viaggiate e preferite occupare il vostro tempo leggendovi un libro, perché allora non date un’occhiata al mio nuovo romanzo (clicca qui)

Ora con tutti questi consigli che vi ho dato non voglio sentire scuse… andate a prenotare il vostro prossimo viaggio!