Top

I BENEFICI DELL’OLIO DI CANAPA

Quando si parla della canapa bisogna sempre chiarire prima di tutto la differenza tra l’olio di canapa e l’olio di hashish in quanto molte persone confondono l’uno per l’altro. Mentre l’olio di hashish viene estratto dalla pianta di cannabis e contiene il THC (uno dei principali principi attivi della cannabis) che viene assunto per uso ricreativo o medicinale, l’olio di canapa viene raccolto dall’estrazione a freddo dei semi di canapa.

Utilizzabile sia in cucina che nella nostra skincare giornaliera, l’olio di canapa è super nutriente e pieno di benefici per la nostra pelle, sia giovane che matura.

Uno dei primi e principali benefici di quest’olio è l’alto contenuto di acidi insaturi omega 3, 6 e 9 che aiutano ad idratare profondamente la pelle (senza però ostruire i pori), a mantenere la pelle idratata a lungo e a regolare la produzione di sebo, perché una pelle idratata non ha bisogno di produrre olii in eccesso. All’interno degli stessi omega che donano tutta questa idratazione poi troviamo due ingredienti molto importanti, l’acido linoleico e l’acido oleico, indispensabili per la salute interiore e della pelle con proprietà anti-aging e antinfiammatorie.

Questi benefici rendono l’olio di canapa adatto non solo alle pelli mature, ma anche alle pelli che soffrono di acne in quanto le sue proprietà antinfiammatorie e sebo-regolatrici aiutano a donare un’idratazione completa alle pelli problematiche con un prodotto naturale e senza agenti chimici che possono aggravarne l’infiammazione.

Ma ci sono anche altri usi per questo “olio magico” come per le unghie perché gli omega aiutano ad idratare le cuticole e rafforzare le unghie, per i capelli per donare idratazione alle punte fragili e in cucina da usare a freddo come condimento e fonte di omega 3, 6 e 9, vitamina A, vitamina E ed una vasta gamma di antiossidanti che beneficiano il nostro corpo dall’interno.

Come possiamo usare l’olio di canapa nella nostra routine?

Per la salute della pelle si possono usare o creme a base di canapa o l’olio di canapa estratto a freddo. Nel caso delle creme è sempre consigliato seguire le istruzioni del prodotto scelto, mentre se si usa semplicemente l’olio di canapa sono consigliate 2-3
gocce da massaggiare su pelle detersa, viso e collo, mattino e sera.

Per le unghie basta massaggiare le mani, concentrandosi su cuticole e unghie, con
qualche goccia di olio. Ancora meglio sarebbe riempire un contenitore pulito di smalto e
spargere con la spazzolina l’olio sull’unghia tutti i giorni.

Per i capelli applicate qualche goccia di olio con i palmi delle mani sulle punte dei capelli
asciutti. Dopo averlo massaggiato sulle punte, con le mani ancora un poco unte di olio,
massaggiate velocemente i capelli per donare qualche riflesso lucido senza però portare
l’olio sulla testa sennò la cute potrebbe risultare lucida e sembrare sporca. Ricordate
che l’olio di canapa è molto nutriente, quindi usate solo qualche goccia di olio senza
esagerare.

Per la cucina usate l’olio di canapa come condimento da usare sempre freddo e mai
riscaldato.

Please follow and like us:
error