Top

Cammina per stare in forma: 10 buoni motivi per farlo

Se non sei allenata riparti con la camminata. Un allenamento che, con costanza, può darti ottimi risultati. Scopri perché.

Se non sei molto allenata, inizia a camminare almeno 30 minuti al giorno. Questo allenamento non richiede uno sforzo fisico eccessivo e in questo modo puoi fare movimento con costanza, senza affaticarti troppo e senza annoiarti.

Ecco 10 motivi per cui fa bene:

1) Combatte la cellulite: stimola la circolazione delle gambe e tonifica i muscoli. Camminare aiuta a drenare i liquidi e a contrastare quindi la ritenzione idrica.

2) Fa bene a tutto l’organismo: cuore, polmoni e persino cervello traggono vantaggio da una camminata costante e a ritmo svelto. Studi recenti ipotizzano che camminare potrebbe influenzare la neurogenesi, cioè la nascita e la formazione di nuovi neuroni.

3) Brucia i grassi: non ci crederai, ma una camminata veloce di almeno 40 minuti brucia più grassi di una corsa. Correndo, infatti, il battito cardiaco elevato fa bruciare soprattutto zuccheri. Camminando, invece, le pulsazioni sono inferiori e il corpo usa i grassi come combustibile. Ma questo avviene solo dopo almeno 30 minuti di attività continuativa.

4) Combatte lo stress: una camminata di almeno 30 minuti a velocità sostenuta aiuta a combattere lo stress e la depressione poiché rilascia endorfina e serotonina, che contrastano il cortisolo, l’ormone dello stress.

5) Non ti fa annoiare: ogni giorno puoi cambiare percorso o fare una passeggiata in compagnia di persone diverse o ancora usare la camminata per andare alla scoperta di strade mai attraversate prima.

Il consiglio in più? Scarica una app gratuita, oltre a contare i passi ti aiuterà ad essere costante e a procedere per obiettivi.

6) Allunga la vita: Quando uscite a camminare, provate a portare con voi un contapassi o a calcolare la distanza percorsa. Fare 5000 passi al giorno, che corrispondono ad una camminata di circa 3 chilometri, aiuta a vivere più a lungo. L’Oms ha messo in evidenza i rischi per la salute di uno stile di vita sedentario e ha ricordato a tutti di concedersi ogni giorno una bella passeggiata di salute.

Quando camminiamo immersi nella natura, la nostra capacità creativa aumenta del 50%. Camminare nel verde è davvero benefico per il cervello, così come lo sono staccare la spina dalle attività quotidiane e fare movimento. L’ambiente naturale, secondo gli esperti, gioca un ruolo fondamentale nel nostro modo di pensare e di comportarci. Il cervello si riposa e si prepara a dare vita a nuovi processi di pensiero creativo.

Leggi anche: Cervello più creativo se cammini nella natura (a breve disponibile il link a questo articolo)

7) Aumenta la produttività: Avreste mai pensato di poter camminare mentre siete al lavoro alla scrivania? Un esperimento condotto negli Stati Uniti ha evidenziato che gli impiegati che hanno la possibilità di camminare su un tapis roulant posizionato sotto la scrivania migliorano la propria salute e la produttività. Come fare senza un tapis roulant a disposizione? Approfittate della pausa pranzo per fare una bella passeggiata all’aria aperta.

Leggi anche: Tapis roulant in ufficio migliora salute e produttività (a breve disponibile il link a questo articolo)

8) Previene l’obesità infantile: Come prevenire l’obesità infantile? Uno studio condotto su oltre 1200 bambini tra i 10 e i 12 anni ha evidenziato che l’abitudine al movimento aiuta a prevenire l’obesità fin da piccoli. Nello specifico, gli esperti hanno notato che i bambini che hanno la possibilità di portare a spasso il cane camminano almeno 30 minuti e ne dedicano 140 in più all’attività fisica ogni settimana rispetto agli altri. Camminare è una garanzia per dire stop alla vita sedentaria e all’obesità fin dall’infanzia.

Leggi anche: Obesità infantile: avere un cane aiuta a prevenirla (a breve disponibile il link a questo articolo)

9) Aumenta le difese immunitarie: Tra i rimedi naturali per non ammalarsi troviamo la camminata veloce. Per mantenersi in buona salute non è sempre necessario correre. Una bella passeggiata di almeno 30 minuti al giorno contribuisce a migliorare l’attività del sistema immunitario e ad allontanare il rischio di ammalarsi. In questo modo potrete fare esercizio fisico con costanza e senza affaticarvi troppo.

Leggi anche: 7 strani rimedi naturali per non ammalarsi (a breve disponibile il link a questo articolo)

10) Risveglia la Tiroide: Come risvegliare la tiroide quando è troppo pigra? L’esercizio fisico costante è fondamentale per rendere più regolare l’attività della tiroide. Il consiglio principale consiste nel camminare almeno 30 minuti ogni giorno, calcolando circa 3 ore di attività fisica alla settimana. Il movimento aiuta a risvegliare il metabolismo ed è un vero e proprio toccasana quando al malfunzionamento della tiroide si associa un aumento di peso.

Please follow and like us:
error