Top

BAVA DI LUMACA PER LA CURA DELLA TUA PELLE

Il sole mette a dura prova la tua pelle? Prenditene cura al meglio, non solo con la giusta protezione, ma anche con prodotti in grado di svolgere un’azione nutriente, idratante e antiossidante. Per fortuna la natura, come quasi sempre accade, ci viene in aiuto con la bava di lumaca che è divenuta ormai un ingrediente molto utilizzato in cosmetica.La sua scoperta risale al 1980. In Cile la famiglia Bascunan allevava lumache destinate al mercato culinario francese. Osservando le mani dei loro lavoratori, si resero conto che erano incredibilmente morbide e che i tagli che presentavano si rimarginavano rapidamente, senza infezioni né cicatrici. Da quel momento in poi presero il via numerosi studi e, dopo 15 anni di ricerche, la bava di lumaca fu introdotta per la prima volta in una crema con la promessa di rigenerare i tessuti.

Al suo interno, infatti, sono presenti alcune importanti componenti attive:
~ Allantoina: una sostanza che stimola la rigenerazione dei tessuti, promuove il turnover epidermico
sostituendo le cellule morte con nuove cellule.
~ Elastina: una proteina che contribuisce a rendere elastica la pelle.
~ Collagene: una componente essenziale della pelle che agisce come idratante e ammorbidente e rende la
cute tonica e morbida.
~ Acido glicolico: che permette di esfoliare gli strati superficiali della cute e stimola la formazione del
collagene rendendo la pelle più luminosa.
~ Vitamine, aminoacidi essenziali e altre proteine: che promuovono la vascolarizzazione periferica e ossigenano la pelle.

Ecco perché in molti Paesi del mondo, le donne hanno l’abitudine di posizionare le lumache sul proprio viso e lasciarle passeggiare su tutta la faccia…

La prossima volta che vedi una chiocciola in un prato, magari chiedile aiuto per la bellezza della tua pelle!

Please follow and like us:
error