Non idolatrare il cibo!

Dal vocabolario della lingua italiana:

Idolatrare
1. adorare gli idoli… [il cibo, n.d.a.].
2. [in senso figurato] amare svisceratamente; ammirare con fanatismo…
[il cibo, n.d.a].

Il cibo è posseduto! O almeno questo sembra il potere che ha su di te e su quasi tutti gli altri esseri viventi nel mondo industrializzato. Quanto potere le persone danno al cibo? Quante volte hai visto donne divorare un semplice biscotto per poi dire: «Basta da domani non mangio più». O altre pronte a rifiutare un biscotto per paura di rovinare la loro dieta? Ma va! Così non vivi più e ogni tua giornata è solo ricca di rinunce, una vita di stenti, per carità. Quando ti ho promesso che puoi avere un corpo mozzafiato senza rinunciare ai piaceri della vita, io dicevo sul serio. Per tua informazione sappi che stare lontano dagli idoli è un comandamento tra i più importanti. E la parola di Dio non è da considerarsi un semplice suggerimento, mi spiego? Qualunque cosa si idolatri consuma i pensieri e rende stupidi, perché impedisce di pensare e apprezzare i tanti e variegati aspetti della vita. In questo percorso malvagio è il cibo che ti controlla e non viceversa. Adesso tu devi rivoluzionare questo stato di cose. Sei tu a dover mostrare al cibo la tua forza di volontà.

Cosa non è il cibo
• Il cibo non è vivo. Non può saltare fuori dal frigorifero e assalirti, tranne che si tratti di un’aragosta incavolata perché stai per cucinarla ancora viva.
• Il cibo non è qualcosa a cui non puoi rinunciare. In questo caso mi riferi sco a determinati alimenti, come le patatine fritte per esempio. È possibile vivere una vita piena e intensa anche rinunciando a qualche idolo.
• Il cibo non ha il potere di distruggerti. Anche se dopo un’abbuffata di 54 mezzanotte, magari a base di formaggio ammuffito e cioccolata, chiunque potrebbe pensare il contrario.
• Il cibo non ha il potere della percezione extrasensoriale: la vocina che ti chiama puntualmente dalla cucina sta solo nella tua testa. Piuttosto, fatti qualche domanda sulla tua vita se hai la voglia irrefrenabile di mangiare a tutte le ore della notte. Forse hai altri problemi da affrontare e il cibo è solo la punta di un iceberg!

Fino a prova contraria devi avere paura solo di te stessa, perché sei tu quella che ingoia il cibo e non viceversa. Soltanto in Africa, durante un safari in Kenya, potresti trovarti in una situazione opposta. In quel caso, nelle fauci del leone potresti finire tu e allora ti consiglio di avere molta paura, ma nella tua cucina l’unica cosa per cui devi aver paura è l’aragosta incavolata!

Cos’è realmente il cibo?
• Una fonte di energia per il corpo.
• Una fonte di piacere per il palato.
• Uno strumento divertente per i giochi di seduzio- ne con il tuo compagno.
• Un modo naturale per aiutare il corpo a funzionare al meglio.
• Un eccellente aiuto per perdere il peso.
• Il 50% della formula per avere un corpo mozzafiato.

Il cibo è la chiave fondamentale per il tuo corpo mozzafiato. Ricorda che sei tu a controllare questo rapporto e non il contrario. Ripeti dopo di me: «Sono io che controllo il cibo!», «Sono io che controllo il cibo!». Ripeti questa frase finché non diventerai blu come Grande Puffo!

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

*