Interno cosce per stritolare un caimano

Ti ricordi quelle donne cattive dei film di James Bond? Quelle che solo con una presa delle loro gambe riuscivano a stritolarlo fin quasi a soffocarlo? In genere si trattava di donne russe di sana e robusta costituzione che – soprattutto ai maschietti – ispiravano tanti pensieri. Non so se mi spiego! Nonostante questi pensieri, non dimenticare che l’interno cosce è importante quando alleni il tuo corpo mozzafiato.mountainsphoto.ru

L’interno cosce per una donna è un punto molto delicato, per non dire debole, anzi è proprio un tallone d’Achille. Questo perché non essendo utilizzata con regolarità perde rapidamente tono ed elasticità, al punto da far sembrare la gamba più vecchia di quello che è in realtà. È un vero peccato e non so- lo da un punto di vista estetico, ma anche pratico. Un interno cosce forte aiu- ta infatti ad andare a cavallo, in moto senza mani, a ballare anche le danze più assurde, a passeggiare in spiaggia senza nascondersi dietro a un pareo e se pro- prio ci tieni anche a stritolare il tuo James Bond.

Ecco quindi un po’ di esercizi davvero tosti per avere un interno cosce sodo e a prova di 007. Attenzione! Se li fai senza barare potresti rovinarti un bel week end romantico a causa dei dolori muscolari.

Gran pliè
Per iniziare mettiti in seconda posizione, in grand pliè, gambe divaricate oltre la larghezza delle spalle, con le punte rivolte in fuori e le ginocchia parallele alle punte. Appoggia le mani per terra e comincia a molleggiare per 50 volte senza fermarti. Se hai fatto danza classica sai bene di cosa sto parlando… Et voilà pliè!

Prima posizione con variante
Altro passo di danza. I piedi sono in prima posizione, tallone contro tallone, e punte rivolte verso fuori (immagina Mary Poppins), e adesso alzati sulle punte e appoggia i talloni uno contro l’altro mantenendo questa particolare posizione e tenendo il bacino in avanti, scendi fino a terra come se ci fosse un’immaginaria linea piombata che passa dalle spalle fino a terra, con le spalle all’altezza di fianchi e talloni. Poi risali senza fermarti per almeno 8 volte, e su e giù. Ricorda che per mantenere la posizione con i talloni non potrai raddrizzare le gambe completamente e alla fine di questo esercizio sentirai una bella contrazione dell’interno cosce.

La palla
Sdraiati a terra e prendi una palla fitness, o il pallone da calcio di tuo figlio, e appoggiala tra gli stinchi all’altezza del perone e della tibia. Tieni le gambe tese e prova a schiacciare la palla tra le gambe stringendo il più possibile. Conta fino a 30, recupera e poi ripeti per 4 volte.

Il centauro
Quando sei sullo scooter prova a schiacciare la sella stringendo le ginocchia o, in alternativa, fai la spesa in moto! Costruisci un pacco oversize e tienilo con le ginocchia tornando a casa. Se ti va, puoi usare nello stesso modo cuscini oversize anche di fronte alla TV.

L’amazzone
Impara ad andare a cavallo! È uno sport bellissimo, ottimo anche per raggiungere un buon equilibrio psichico.

Sforbiciate alla Mary Poppins
Da sdraiata allunga le gambe verso il soffitto e allargale verso terra e poi richiudile sempre tenendole ben tese. Ripeti questo semplice ma efficace movimento per almeno 25 volte.

Un classico di Jane Fonda
Appoggiati su un fianco e allunga la gamba più vicina a terra, mentre pieghi l’altra gamba all’indietro. Solleva la gamba tesa verso il soffitto, ricordando di volgere in alto l’interno cosce. Tira su e giù per 8 volte, quando sei alla massi- ma altezza fermati e conta fino ad 8, poi ripeti il movimento. Fai una serie di 3 prima di cambiare gamba.

I rombi (lezione di geometria)
Sdraiati a terra e porta le gambe sopra i fianchi, divarica le ginocchia e appoggia le suole delle scarpe l’una contro l’altra. Puoi mettere le mani sotto le natiche, o se preferisci un cuscino, per aiutare i fianchi a fare una leggera flessione en avant. Molleggia con le gambe per 10 volte poi, mantenendo il “rombo”, allunga le gambe verso il soffitto senza staccare i piedi e riscendi per 10 volte. Molleggia e fai su e giù, 10 per 10.

Se alla fine di tutto questo tostissimo allenamento non diventerai forte come una cattiva di James Bond, be’, allora non so proprio cosa devo consigliarti…

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

*