Top

Basta con le scuse lo dice Jill

Basta con le scuse per rimanere insoddisfatti con la propria vita!  Ho sentito nella mia carriera scuse per non finire un esercizio – non venire in palestra – per non cambiare l’alimentazione – smettere di fumare – spazzolare i denti e potrei continuare…. etc etc

PARTIAMO CON LA PRIMA NOZIONE: Tutti quanti hanno avuto nel passato delle delusioni, ferite, ingiustizie! Chi di più chi di meno, ma non è una gara per chi ha sofferto di più e di CERTO non è una  giusta giustificazione per rimanere grassi, insoddisfatti e sulla via della malattia… (Premessa-io non mi alleno per essere più afisicata ma per essere più sana e per vivere al meglio più al lungo)

Siamo nella quaresima e perciò sto utilizzando questi fantastici 40 giorni di riflettere ancor di più del mio solito il sacrificio che Gesù ha compiuto per me, ma anche per voi, per tutto il mondo.. L’essere Cristiano non vuol dire arrotolatevi in un angolino e non vivere più!!! Anzi, la liberazione sta proprio a guardare i tuoi dolori passati, le ingiustizie, le insicurezze in se, per non menzionare i propri difetti e limiti e RICOMINCIARE con una lavagna pulita di zecca.  Sono perdonata!  PERDONO, gli altri ma anche ME STESSA e vado avanti.  è il regalo che Gesù ci dà ci ha perdonato.  Poi ha pagato il pegno… ed ora sta a noi ad ACCETTARE la realtà di questo fatto.

Vai avanti, smetti con le scuse ed agisci, perché sei qualcosa di nuovo.  Una nuova pagina da scrivere ogni giorno e se vuoi lo potresti fare già oggi.  10 minuti di esercizi – un pasto più sano – elimini i zuccheri fino alla Domenica della Resurrezione di Pasqua.  Ma basta con le scuse, non hanno mai migliorate nessuno.

Share

No Comments

Post a Comment